Disegno. Quindi sono.

IL SIGNIFICATO DEL DISEGNO INFANTILE

Ho un grande cruccio: non ricordo la prima volta che ho visto mio figlio lasciare con una matita, molto più probabilmente con un pastello a cera, la sua prima traccia, una linea storta, il suo primo tentativo di disegno.

Ci ho pensato molto, ho provato a fare mente locale e a figurarmi la scena, purtroppo non lo ricordo: temo comunque che la prima volta, con foglio e pastello, sia stato al nido. E quindi, comunque sia, lì non potevo esserci. Continue reading