Le Parole Esatte

DICEMBRE, SOLO COSE BELLE

Le parole esatte

 

Tre settimane di assenza, tre settimane di vita in cui sono successe molte cose, così tante che adesso stare a metterle in fila ci vorrebbe la fatica di pensarci nuovamente – e ha poco senso.

L’impressione, per darne una, è quella di stare sulla soglia di una porta appena appena socchiusa e non capire bene se viene luce da dentro o se è la luce che c’è fuori ad andare dentro.

Ci vorrebbero parole esatte per spiegare tutto questo. Le parole esatte sono una mia fissazione, a dire il vero: lo sanno bene le persone che mi frequentano, che mi conoscono e che, nonostante tutto, mi sono amiche.

E lo sa bene anche Pietro, mio figlio, che fa di questa mia fissazione un gioco. Continue reading

La Vita l’è Bela

La vita l'è bela

 

Avevo ventisette anni e da due facevo la pendolare tra la provincia di Piacenza, dove vivevo, e il centro di Milano, dove lavoravo.

Ogni mattina mi svegliavo un quarto alle sei, prendevo prima la macchina, una gloriosa Y verde bottiglia, e poi un regionale, caldo in estate, gelido in inverno, lercio sempre.

In auto, all’alba, mi capitava di dover rallentare per lasciare passare un cinghiale o una volpe: in treno non mi andava molto meglio, incrociavo volti di esseri poco umani e molto animaleschi.

Provate a prendere un regionale prima delle sette del mattino e capirete cosa intendo. Continue reading

Cose che avrei voluto scrivere

Cose che avrei voluto scrivere

Sono in vacanza, e i miei pensieri con me.

Superata la prima metà di agosto inizio a sentirmi meglio. Agosto è sempre stato un mese un po’ difficile, noioso, forse troppo rilassato: senza obblighi e routine io mi perdo, non sempre questo è un bene.

Essere in vacanza ha comunque indubbi vantaggi anche per chi, come me, tende a perdersi. La musica, ad esempio. Diventa una compagna quotidiana. Musica ovunque e ad ogni ora.
Continue reading

Hotel California

Hotel California

 

Ci sono canzoni che al primo ascolto ti restano dentro, come emozioni che si imparano, si classificano, si possono richiamare quando occorre.

Ogni volta che le ascolti, queste canzoni, finisci in un posto che riconosci, che ti appartiene.

Sanno riportarti indietro, queste canzoni, stapparti a quello che stai facendo pensando vedendo mangiando per avvolgerti in un’emozione. Forse quella che stavi provando al primo ascolto – forse quella che avresti voluto provare al primo ascolto.

Hotel California è una di queste canzoni. Continue reading

When I say what I mean

 www.sxc.hu. put the record

 

Con una pazienza che non ho sto cercando gli scaffali adatti per questa mia stanza.

Per individuarli mi sto lasciando trasportare dalle note delle canzoni che amo e che oggi invadono il mio soggiorno.

E’ per questo che alcune delle etichette con cui indicherò i miei articoli potranno sembrare bizzarre: in realtà si tratta di titoli o frammenti di brani musicali che sintetizzano e danno significato ad un certo argomento. Continue reading