Il Miracolo di Natale

UN LIBRO DI NATALE PER TUTTI

Il miracolo di Natale

Il libro che mi sta accompagnando verso il Natale è un bel volume illustrato che si presta anche per una piacevole lettura adulta, vincitore del premio Kate Greenaway nel 1996.

Si intitola Il miracolo di Natale, una storia di Susan Wojciechowski con le Illustrazioni di P.J.Lynch: la mia è la versione dell’Editrice Piccoli, pubblicata nel 1995 nella traduzione di Marcella Giaccone. Non è facile trovare questo libro, il solito fuori catalogo che richiede un po’ di ricerca in rete o presso il vostro libraio di fiducia o, mal che vada, nella vostra biblioteca – ma ne vale la pena.

Regala un bel po’ di spirito natalizio, di cui io ho un gran bisogno, non so voi. Continue reading

Libri che ci accompagnano verso il Natale

LETTURE DI NATALE IN FAMIGLIA

Libri che ci accompagnano verso il Natale

Mancano solo dieci giorni al Natale e le letture a tema natalizio qui imperversano: non sono le mie preferite, devo ammetterlo, ma anche quest’anno ci facciamo accompagnare verso il venticinque dicembre da alcuni libri illustrati davvero piacevoli.

Ve li presento in una carrellata veloce che spero possa essere utile a suggerire nuove idee per le letture in famiglia o, perché no, per un regalo speciale.

Continue reading

Il Natale è oramai Imminente

DI PRINGLES, DI DECORAZIONI, DI CALENDARI DELL’AVVENTO

Calendario dell'avvento 2013

In quest’ultima settimana mi sono prodigata nel trovare tempo e idee per i primi acquisti di Natale: libri ovviamente, ma anche un bellissimo calendario dell’avvento che stasera verrà appeso non si sa ancora dove, di certo ad altezza bimbo.

Il calendario è opera di Evé Tharlet, un illustratore che amiamo molto per la serie di libri che noi chiamiamo del E se fossi, che poi è anche il nome del gioco che Pietro ama fare spesso e che dai libri trae spunto.

Un calendario molto bello e molto semplice, come piace a noi che il Natale lo festeggiamo senza troppo sfarzo. Anche se è oramai un mese e mezzo che ci prepariamo all’evento: tutta colpa di una mail ricevuta dalla scuola di Pietro il 15 ottobre scorso…

Continue reading

Sostituire il Calendario dell’Avvento

Come appendere il Libro Casa

Il primo problema che ho dovuto affrontare con Pietro nel 2013 ha riguardato il calendario dell’avvento.

O meglio: come sostituirlo. Si è capito subito che era impensabile toglierlo e basta: ci voleva un sostituto.

Ora, non so se avete convinto più o meno facilmente i vostri figli che le finestrelle erano tutte aperte, il periodo festivo chiuso, e che, con l’albero e le altre decorazioni, anche il calendario doveva farsi da parte.

Pietro non ne voleva sapere, quindi ho dovuto ingegnarmi. Ecco, credo oggi di avere trovato una soluzione: ho usato un libro, guarda il caso, un libro decisamente originale. Continue reading

Dizionario delle Cose Perdute

LA PLAYLIST DEL PASSATO COMPOSTA DA FRANCESCO GUCCINI

Dizionario delle cose perdute Guccini

 

Sono cresciuta fra la Via Emilia e il West, devo averlo già raccontato.

E nel mio repertorio di musica di piccola donna c’è anche lui, Francesco Guccini. Che non è solo cantante, io perchè canto so imbarcare, io falso, io vero, io genio, io cretino: è cantastorie, e pertanto anche scrittore.

Tra i mie pacchetti di Natale c’era anche il suo Dizionario delle cose perdute, edito da Mondadori nella collana Libellule. Continue reading

A Casa di Babbo Natale

AUGURI A TUTTI!

Buon Natale

Finalmente questo Natale è arrivato!

Lo abbiamo anticipato, seguito passo passo, preparato con letture, filastrocche e favole, il tutto per arricchirci anche in questo periodo dell’anno. E finalmente è qui.

Abbiamo intenzione di godercelo pienamente e spero che anche voi farete altrettanto.

Buon Natale, quindi: ve lo auguro con questa carrellata di immagini dallo scorso weekend quando abbiamo avuto l’onore di essere ospiti nella Casa di Babbo Natale a Riva del Garda.

Una bellissima esperienza che fin da ora pensiamo di ripetere il prossimo anno: magari, se lo vorrete, potremmo farlo insieme.

Auguri!

Continue reading

La Stanza dell’Infanzia

COME SVILUPPARE IL PROPRIO IO CREATIVO: ALLENAMENTI #7

Do_Not_Disturb

E’ la vigilia di Natale: la magia è già qui, nella nostra casa decorata non solo da albero, ghirlande e palline, ma anche dai giocattoli di Pietro sparpagliati ovunque, con il forno acceso a cuocere il dolce che porterò stasera all’oramai tradizionale cena tra amici, con i bigliettini e i pacchetti già pronti per domani e il pranzo in famiglia.

E’ la vigilia di Natale e i pensieri sono limpidi, abbastanza buoni, un po’ nostalgici: anche La via dell’artista mi viene incontro con un esercizio che si intona perfettamente con l’atmosfera attorno.

Ve lo propongo perché è un piccolo regalo che potete fare a voi stessi in questi giorni rallentati, una piccola scusa per staccare con i festeggiamenti esterni e immergersi in se stessi, ritrovando il proprio Io bambino e la stanza della propria infanzia.

Continue reading

Storie di Natale per i Piccini

LETTURE DI NATALE IN FAMIGLIA

Storie di Natale per i piccini

Parliamo ancora di libri da leggere insieme, nelle festose giornate che da questo weekend portano al Natale, poi al Capodanno, poi all’Epifania, ché i giorni di queste vacanze natalizie sono lunghi e preziosi.

Noi per questo weekend, che stiamo trascorrendo fuori casa, nella magia della Casa di Babbo Natale a Riva del Garda, abbiamo scelto una proposta delle Edizioni Usborne, specialista in libri dedicati ai giovanissimi lettori: Storie di Natale per i piccini non ci ha deluso. Continue reading

Io sono il Signor Bastoncino!

LETTURE DI NATALE IN FAMIGLIA

Bastoncino

E’ stata una giornata speciale, oggi. Una giornata regalata.

Perché con la neve in caduta libera da dodici ore, la mezza tegola dello sciopero dei mezzi pubblici, pochi impegni in ufficio e un raffreddore familiare (quando ci si ammala qui lo si fa tutti insieme, non ditemi che voi no) abbiamo abdicato ufficio e scuola tutti e tre per recuperare un po’ di tempo insieme, allungando di fatto il weekend.

In questa giornata regalata ci sono state dentro tantissime cose, compreso il primo pupazzo di neve di Pietro, un pranzo a casa di amici (giusto la palazzina a fianco) e, nel tardo pomeriggio, quando la nevicata finalmente ha iniziato a diminuire, la festa alla scuola materna (dove ho distribuito un po’ di energia positiva e i miei #leaveamessage).

Ma la mattinata è iniziata riprendendo esattamente le fila della sera precedente, ovvero in compagnia del nostro amico Bastoncino. Continue reading