Forte come un Orso

Forte come un orso

In questa giornata di fretta e di cose da finire e di malinconia per il mio mese preferito che se ne va (senza neppure la consolazione di un giorno in più) voglio almeno uno spiraglio di bellezza e di fantasia, una finestra fatta di piccole cose da pensare e da fare con il mio bambino.

Per questo ho programmato fin da ora di chiudere la giornata, la settimana lavorativa e il mio mese preferito con un libro che leggerò stasera a Pietro, il mio bambino, quello che sa inventare storie per sé e per me e che ama ascoltarne sempre di nuove.

Il libro di stasera è un illustrato di Topipittori, Forte come un orso, dell’autrice tedesca Katrin Stangl. Continue reading

Buon viaggio, Piccolino!

TI REGALO UN LIBRO NATALE 2013

Dedica di Olivia

Le feste sono finite da qualche giorno ma a casa nostra, in orario serale, girano diversi libri a ricordarci dei doni appena ricevuti, ché ovviamente da queste parti i regali libreschi sono quelli più apprezzati.

Non solo da me: anche mio figlio ama ricevere in dono un libro, o meglio una storia, come precisa lui. E per fortuna il gesto del donare ha per ora lo stesso valore di quello del ricevere: regalare libri equivale, nella cura, nella sorpresa e nell’entusiasmo, a ricevere libri in regalo.

E’ anche per rafforzare questo sentimento, per conservarlo il più a lungo possibile, che ho aderito il mese scorso a una iniziativa tra blogger: regala un libro per Natale, ideato e organizzato da Federica di MammaMoglieDonna con Floriana di MammaCreativa: è stata una buona occasione per aumentare il nostro giro di libri regalo, fatti e ricevuti.
Continue reading

Regalare Parole, Regalare Figure

DOMANI A MILANO UNA VENDITA MOLTO SPECIALE

20 buone ragioni per regalare un libro ad un bambino

Un anno fa, nella giornata di Santa Lucia 2012, la casa editrice Topipittori pubblicava sul suo blog un articolo che ha continuato a rimbalzare, di mamma in mamma, di blog in blog, di bacheca in bacheca, fino a questo dicembre: era un post dedicato alle venti buone ragioni per regalare un libro ad un bambino.

Anche io avevo colto l’occasione per elencare le mie venti buone ragioni: ognuno di noi, del resto, può trovare le proprie.

Continue reading

Perché Regalare un Libro ad un Bambino

Illustrazione di Etienne Delessert

A Santa Lucia sul sito dell’editore Topipittori ho trovato questo testo di Giovanna Zoboli: è un inno ai libri e alle ragioni (che sono qui venti, ma altrove molte di più) per regalarli ai bambini.

Per me, che da piccola ricevevo doni non a Natale ma il 13 dicembre, è stato come tornare bambina e avere un bellissimo regalo da custodire e condividere.

Ho accolto quindi con piacere l’iniziativa della blogger Mammamogliedonna che della condivisione si è fatta portatrice: il suo è un invito rivolto a tutti a raccontare le buone ragioni per regalare un libro ad un bambino.

Come potevo non accoglierlo? L’attachment reading è una mia passione. Continue reading

Il mio 2012 in 12 Libri

libri 2012

Ciao ciao 2012.

Mi hai regalato letture preziose, letture che hanno aiutato a capirmi e a capire il mondo, libri illustrati che mi hanno offerto bellezza alla fine di ogni giornata e storie che sono riuscite a tenermi sveglia tutta la notte. Libri che hanno reso l’estate meno pigra, l’inverno meno freddo e la metropolitana meno affollata.

2012, ti ricordo così: con quanto di meglio ho letto, a me e a mio figlio. Senza dimenticare un nuovo, imprescindibile amico. Continue reading

Un Libro Illustrato è per Sempre

Ieri sera ho chiuso i miei cinguettii serali su Twitter  con una considerazione sul rito nanna di mio figlio che è arrivato a prendere un’ora di tempo, tutta dedicata alla lettura, rilettura e trilettura di un libro che oserei definire storico per la nostra per ora breve vita insieme.

Trattasi di quel Quando sono nato edito da Topipittori di cui ho avuto modo di parlare in occasione di un post dedicato all’iniziativa 9 Mondays for 9 Skills.

Non mi è rimasto che passare il resto della serata a riflettere sul perché un bambino arriva a preferire in modo così smaccato un libro illustrato rispetto ad un altro. Ecco alcune considerazioni. Continue reading